IN... TOLLERANZA ZERO

 ANDREA PUCCI

 

 ACQUISTA ONLINE 

 

10 aprile 2018

ANDREA PUCCI
IN... TOLLERANZA ZERO
di Andrea Baccan
collaborazioni testi Daniele Ceva e Raffaele Skizzo

 

Quando Pucci deve aprire una porta e non trova le chiavi, non perde tempo a cercarle, sfonda la porta con un calcio! Il rumore che genera non è il tipico “crash” del legno che si rompe ma è quello di una fragorosa risata.  Andrea Baccan (in arte PUCCI) torna al Teatro Brancaccio con il suo one man show IN…TOLLERANZA ZERO, in cui rende esilarante la fatica di vivere per chi, a 50 anni, si trova ad interagire con nuove e incomprensibili mode, nuove tecnologie, con la scuola della figlia e le devastanti e dispendiose attività extrascolastiche senza tralasciare gli acciacchi del mezzo secolo che si porta sulle spalle, costretto ad esami clinici ed esercizi fisici, per rimanere vitale in un mondo dove sono diventate indispensabili cose fino a poco tempo fa inutili e ridicole. L’attore comico italiano con i ritmi più incalzanti e l’energia a “ciclo continuo”, evita la satira politica, preferendo quella di costume, la quotidianità è l’argomento centrale:

 

“Non tollero quando vai in pizzeria a prendere le pizze da portare a casa agli amici: sei lì da solo e ordini 3 Margherite, 2 quattro stagioni, 1 coi funghi e 3 napoli e il pizzaiolo ti fa : "da portare via?" - "no, me le mangio tutte io! guardi da bere solo un bicchiere d'acqua!" "Non tollero quando vai in aeroporto, al banco del check-in consegni due biglietti e l'impiegata ti fa: "siete in due?" - "No siamo in 38, adesso arriva il pullman"


IN….TOLLERANZA ZERO  Andrea Pucci sfonda le assurde porte che bisogna superare ogni giorno per tornare a casa sani e salvi a colpi di un “intolleranza” dalla comicità energica e devastante.